La Lega ci dice chi siamo attraverso il suo concorso di visibilità

Stamattina sono andato al bar dove ho incontrato il mio amico Peter, un signore sui 200 anni mediamente asociale. Ho visto che aveva approfittato della brutta giornata per starsene ai tavolini fuori e così ho deciso di sedermi con lui. Continuando a leggere il giornale ha risposto al mio buongiorno con un cenno quasi impercettibile del capo, facendomi capire che potevo sedermi senza parlare troppo. Ho deciso così di dare un’occhiata a Facebook e tra una cosa e l’altra mi sono soffermato sulla nuova trovata di Salvini: Vinci Salvini. Il solo titolo mi ha fatto ridere più de Il secondo tragico Fantozzi così che saltando dalla sedia mi sono rivolto a Peter urlando “Peter, questa di Salvini la devi assolutamente vedere!”…”Rimbambito ma che urli? Lo sai che ho l’apparecchio per l’udito rotto e sento tutto amplificato. Non me ne frega nulla di Salvini!”. 

Così ho pensato di continuare a vedere il video da solo, visto che l’ultima volta che si è incavolato mi ha tirato la busta per catetere dietro. Finito di vedere il video ero così estasiato di aver visto Salvini versione Giorgio Mastrota che ho deciso di rischiare l’urina di Peter addosso: “Hey amico, lo so che sei arrabbiato, ma questo video lo devi vedere! Salvini si è bevuto il cervello“. 

Peter così ha deciso di vedere il video su Youtube a patto che io gli portassi al tavolo una Vecchia Romagna, di mattina ne beve sempre una.  

Quando sono tornato gli ho chiesto cosa ne pensasse e lui mi ha risposto così, esattamente così: “Beh allora? Di cosa dovrei meravigliarmi? Di Salvini? Se proprio te lo devo dire non mi meraviglio. Dall’unità d’Italia a oggi, e io tutte queste cose le ho viste, c’è sempre stata una costante in politica: i politici rappresentano la società, o parte di essa per lo meno.

Leggi anche L’effetto Pigmalinone raccontato da Peter.

Credi che Salvini sia stupido? Credi che il suo entourage sia un branco di incopetenti? Sai cosa c’è dietro ogni manovra politica? Studio! Sì hai capito bene, studio della società. Vatti a guardare quel film, come si intitola? Ah, Le idi di Marzo, rappresenta la verità quel film sai? Gli addetti stampa quasi sempre non sono stupidi, puntano a una fetta di popolazione abbastanza ampia che non sia politicamente impegnata o interessata. Poi cercano di prendersela quella fetta. In questo caso “la fetta di popolazione” è la gente che vuole apparire, che vuole notorietà. Passa in secondo piano che il Salvini-pensiero sia in linea con quello dei concorrenti del concorso da lui indetto e se questo si verifica, è tutto in più. 

Ascoltami, chi vota o no Salvini lo farà indipendentemente da questo video. Se credi che si sia tirato la zappa sui piedi da solo beh, ti sbagli! Ora devo andare, mi devo cambiare la busta per catetere”. 

Peter si è alzato, portandosi dietro la sua urina. Questa volta non mi è stata lanciata contro. Il mio vecchio amico ha ben pensato di scaraventarmi addosso un’altra cosa: lo specchio della società di oggi. Speriamo non si rompa, sono sette anni di sfortune. 

Per info foto Salvini cliccami

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here